Passa al contenuto principale

Suite Verdi

Decicata al Maestro Giuseppe Verdi.

La Suite è composta da un ampio e luminoso soggiorno con camino e mobili originali d'epoca, una camera da letto e due bagni. Il salone è stato recentemente restaurato ed è oggi più sofisticato che mai. La camera da letto e il salotto possono essere prenotati separatamente e la sala Verdi può trasformarsi in una splendida cornice d'epoca, perfetta per un soggiorno, ricevimenti e incontri di lavoro in un'atmosfera raffinata e senza tempo.

La Suite Presidenziale del Grand Hotel et de Milan è dedicata al Maestro Giuseppe Verdi. Il Maestro ha scelto la Suite 105 dell'ex"" Albergo di Milano "", per alternare il trambusto del la città alla vita più tranquilla e rilassante della sua casa di campagna di Sant'Agata. In quegli anni il Maestro lavorava all'Othello e in occasione della sua prima rappresentazione, allietato dalla folla adorante, Verdi si recò sul balcone del suo appartamento con il tenore Tamagno per cantare alcune arie dell'opera. I milanesi dimostrarono la stessa venerazione quando, alcuni anni dopo, chiesero al Direttore dell'Hotel di apporre delle note sulle condizioni critiche di salute del Maestro che alla fine portarono Verdi alla morte il 27 gennaio 1901

Torna in alto